Salta al contenuto

1. Cosa devo fare quando voglio avere informazioni sulla posizione contrattuale del condominio dove abito quando l'amministratore non me le fornisce?

I Condomini hanno il diritto di richiedere agli sportelli Abbanoa tutti i documenti riguardanti la posizione contrattuale del condominio (es. estratto conto) dimostrandone la legittimità di qualità di Condomini (esempio: atto di proprietà o verbale assemblea). Eventuali modifiche contrattuali sono invece di esclusiva competenza dell'amministratore di condominio in quanto rappresentante legale e intestatario del contratto..

2. In cosa consiste il servizio di riparto?

È il servizio di ripartizione dei consumi dell'utenza condominiale, sulla base dei consumi rilevati sul contatore master (il contatore principale del condominio) e sui contatori divisionali; comprende il servizio di lettura, ripartizione, fatturazione consumi, gestione incassi e individuazione delle morosità relative ai contatori divisionali.

Le modalità per potervi accedere sono indicate all'art 4 delle Condizioni contrattuali del Servizio di Riparto rinvenibile sul sito aziendale e presso gli sportelli territoriali. È possibile avere ulteriori informazioni contattando il servizio clienti al numero 800062692.

3. Dopo l'attivazione di un servizio di riparto quali sono le modalità e i costi per volture, subentri, adesione di nuovi condomini e cessazioni?

È necessario che il richiedente compili il modulo Dichiarazione titolare contatore divisionale e versi gli importi sotto indicati con bonifico bancario (IBAN: IT 29 V 01015 04800 000065019270), indicando nella causale il nominativo, il codice fiscale del richiedente e il codice cliente del Condominio:

LISTINO PREZZI SERVIZI DI RIPARTO PER UNITÀ ABITATIVA (Iva inclusa)

 

PRESTAZIONI RICHIESTE POST ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO

CON SOSTITUZIONE O INSTALLAZIONE CONTATORE

SENZA SOSTITUZIONE CONTATORE

Condominio verticale

Condominio orizzontale

Condominio verticale

Condominio orizzontale

Voltura ordinaria dati coerenti (vengono fornite tutte le letture)

€ 66,00 sost. contatore e sig.

€ 33,00 fornitura contatore

 

€ 110,00 sost. contatore e sig.

€ 33,00 fornitura contatore

 

€ 66,00 verifica sigillatura e registrazioni sul DB

 

€ 110,00 verifica sigillatura e registrazioni sul DB

 

Voltura ordinaria dati incoerenti (è necessario acquisire le letture)

Subentro

€ 66,00 rimozione e verifica sigilli, registrazioni sul DB

€ 110,00 rimozione e verifica sigilli, registrazioni sul DB

Prima attivazione (adesione di un nuovo condomino)

€ 66,00 installo contatore e sig.

€ 33,00 fornitura contatore

€ 110,00 installo contatore e sig.

€ 33,00 fornitura contatore

 

 

Cessazione

 

 

€ 66,00 sigillatura

€ 110,00 sigillatura

Voltura per successione

€ 66,00 sost. contatore e sig.

€ 33,00 fornitura contatore

€ 110,00 sost. contatore e sig.

€ 33,00 fornitura contatore

Gratuita

Gratuita

Voltura gratuita mortis causa

Gratuita

Gratuita

 

4. Come ottengo il frazionamento dal Condominio nel caso in voglia attivare una utenza singola e a quali condizioni?

Abbanoa può procedere  all'attivazione di nuove utenze derivanti dal frazionamento solo dopo il pagamento delle fatture non pagate e quindi della cessazione dello stato di morosità. Inoltre il richiedente l'allaccio non deve avere morosità pendenti per altre utenze a lui intestate o ai propri conviventi e familiari.

Il frazionamento deve essere tecnicamente fattibile e ciascuna unità abitativa può essere alimentata esclusivamente da un unico allaccio (divieto di commistioni tra allacci condominiali e allacci singoli per la medesima unità abitativa); ciò implica che se l'unità immobiliare è allacciata alla cisterna condominiale per poter effettuare il frazionamento il cliente deve garantire la dismissione dell'allaccio alla cisterna e approvvigionarsi con eventuale cisterna individuale (se occorre).

Il frazionamento deve interessare tutto il Condominio (trasformazione totale) ed è quindi necessaria la delibera dell'assemblea circa la trasformazione dell'allaccio, oltre alla presentazione della documentazione necessaria verso il Gestore (indicata a seguire).

In casi eccezionali, in cui si dimostra l'impossibilità a ottenere il frazionamento totale da parte dei Condomini ma uno o più sono interessati al frazionamento, lo stesso è comunque fattibile, fatta salva l'assenza di morosità.

Se sono presenti delle morosità per il Condominio, ma l'amministratore del Condominio può certificare ad Abbanoa che il richiedente il frazionamento non ha nulla a che vedere con la morosità (perché ha pagato le quote condominiali di propria competenza, come da relativa documentazione che comprova i pagamenti), il frazionamento è fattibile; in tal caso è necessaria, oltre alla ordinaria documentazione, anche liberatoria ad Abbanoa sull'assenza di morosità e indicazione (ripartizione del debito) delle quote della morosità idrica di pertinenza degli altri condomini.

La documentazione che dovrà essere presentata è la seguente:

  • Richiesta di frazionamento da parte dell'Amministratore del Condominio (Modulo Richiesta prestazioni aggiuntive);
  • Presentazione per ciascuna delle utenze da attivare della Richiesta e Contratto di attivazione del Servizio Idrico Integrato, relativi allegati e pagamento oneri;
  • Ripartizione della morosità complessiva pro quota da parte dell'amministratore o delegato;
  • Presentazione delle reversali di pagamento pro quota eseguito sulla base della ripartizione;
  • Liberatoria per Abbanoa da parte dell'amministratore o delegato in relazione alle responsabilità derivanti dal frazionamento e dalla ripartizione del debito.