Salta al contenuto

Speciale Silanus

L'acqua distribuita a Silanus è controllata e garantita.

In Rete i risultati delle attività di campionamento sull'acqua distribuita al comune di Silanus e proveniente dall'acquedotto del Govossai (e potabilizzata nell'impianto di Jana e Ferru) e dalla sorgente locale (clorata prima dell'immissione in rete).  I campionamenti sono quindi stati effettuati in due punti distinti per tenere conto della variabilità qualitativa delle due acque erogate, non perfettamente miscelabili nella rete. 

In accordo con il Comune Abbanoa ha preso l'impegno di monitorare in modo sistematico (con cadenza settimanale) una serie di parametri, tra cui quelli organolettici, chimici e microbiologici e di metterli a disposizione online.

Pur rilevando valori compatibili con i requisiti di potabilità le differenze qualitative delle due acque sono evidenti soprattutto nella composizione salina. In particolare:

  • Acqua Govossai: estremamente dolce con basse concentrazioni di sali e bassi valori di nitrati.
  • Acqua di sorgente: acqua mediamente mineralizzata anche se ancora nel campo delle acque oligominerali con evidente arricchimento di Sali di calcio e con durezza superiore a 20 gradi francesi. Rispetto all'acqua del Govossai, l'origine sorgiva è evidente anche dalla concentrazione superiore di nitrati.

Mettiamo tutti i dati a disposizione degli abitanti di Silanus e per facilitare la lettura dei dati pubblichiamo anche un commento alla tabella, ricordando che nel nostro archivio saranno sempre consultabili anche le tabelle precedenti. 

Estratto degli ultimi valori: 19 dicembre 2016

 

Parametro

Perché è importante

Limiti
di legge

Acqua del

Govossai

Acqua di sorgente

 

PH

Misura l'acidità dell'acqua

>6,5 <9,5

Unità pH

 

7,0

7,5

In sintesi

-

Conducibilità

E' legata al contenuto di sali disciolti e costituisce una misura indiretta della salinità dell'acqua. Più bassa è la conducibilità e più leggera è l'acqua

2500

μS cm-1 20 °C

 

162

485

In sintesi

-

Durezza

Per durezza si intende il contenuto in sali di calcio e di magnesio. Si esprime in gradi francesi. Più il valore è basso e più è gradevole al gusto e presenta meno inconvenienti nell'utilizzo quotidiano (minor impiego di detersivo nelle attività domestiche e di lavaggio)

VC 15-50 °F

4

 

 

18

In sintesi

Il parametro "durezza" risulta basso. L'acqua è infatti classificata come "dolce"

Cloruri

Se presenti  in elevate concentrazioni danno sapidità all'acqua e possono aumentarne le caratteristiche corrosive

250

mg/l Cl-

 

26

37

In sintesi

I livelli sono molto bassi, quindi la qualità dell'acqua  è buona

Solfati

Come per i cloruri, anche nel caso dei solfati, più sono alti e più è favorita la corrosione. Non presentano effetti negativi sulla salute ma se le concentrazioni superano il valore fissato di 250mg/l, specialmente se è presente magnesio, l'acqua può assumere un sapore amaro

250

mg/l SO4--

 

6

23

In sintesi

Come i cloruri, risultano bassi. L'acqua è quindi di buona qualità

Sodio

E' importante per il metabolismo umano ma assunto in eccesso diventa dannoso. Inoltre più è alto e più è sgradevole il sapore dell'acqua, che risulta salata.

200

mg/l Na+

 

13

31

In sintesi

Il parametro risulta entro i limiti di legge ed è significativamente basso

Arsenico

Metalloide pericoloso per la salute.

--

--

--

In sintesi

Nelle acque della Sardegna trattate da Abbanoa non è rilevabile arsenico

Bicarbornato

Un elevato valore di bicarbonato rende l'acqua poco corrosiva e gradevole al gusto

--

--

--

In sintesi

L'acqua è adeguatamente bilanciata. Il valore rilevato in impianto è attorno ai 150 mg/l

Cloro residuo

Si apporta artificialmente e serve per disinfettare l'acqua

 0.20 mg/l

0,07

0,06

In sintesi

Il cloro risulta entro i valori consigliati per garantire la purezza batteriologica

Manganese

Se si riscontra una elevata presenza di manganese l'acqua è torbida e sgradevole al gusto. Perde le caratteristiche organolettiche e può favorire la presenza di batteri

50

μg/l Mn++

 

27

12

In sintesi

I valori rilevati sono insignificanti

Ferro

Come per il manganese, una presenza importante di ferro rende l'acqua torbida e sgradevole al gusto. Perde le caratteristiche organolettiche e può favorire la presenza di batteri

200

μg/l Fe++

 

65

43

In sintesi

I valori rilevati sono insignificanti

Nichel

E' un metallo pesante. La presenza nell'acqua dipende dalla corrosività dell'acqua e dalla qualità delle rubinetterie domestiche

20

μg/l Ni++

 

--

--

In sintesi

-

Cadmio

E' un metallo pesante. La presenza nell'acqua dipende dalla corrosività dell'acqua e dalla qualità delle rubinetterie domestiche

10

μg/l Cd++

 

--

--

In sintesi

-

Piombo

E' un metallo pesante. La presenza nell'acqua dipende dalla corrosività dell'acqua e dalla qualità delle rubinetterie domestiche

10

μg/l Pb++

 

--

--

In sintesi

-

Vanadio

E' un metallo pesante. La presenza nell'acqua dipende da fattori geologici non riconducibili al trattamento

50

μg/l V++

 

--

--

In sintesi

-