Salta al contenuto

« Indietro

Avviso selezione N. 1 – Responsabile UO Internal Auditing (Rif. SP 234)

Abbanoa SpA, Gestore del Servizio Idrico Integrato della Regione Sardegna seleziona, per assunzione a tempo indeterminato sede Cagliari

 

N. 1 – Responsabile UO Internal Auditing (Rif. SP 234)

N.B. Per le modalità di convocazione e per ogni altra comunicazione fare riferimento al sito www.selper.it

 

Profilo professionale richiesto ed elementi qualificanti

La figura, in attuazione delle disposizioni del management e sulla base delle priorità e tempistiche definite, inserita in qualità di responsabile della UO Internal Auditing, dovrà presidiare le seguenti macroattività:

  • attività di audit su tutti i processi aziendali rivolti alla verifica dell'efficacia e dell'efficienza dell'operatività aziendale, alla verifica del rispetto della normativa, dei regolamenti e delle procedure interne nonché alla ricerca e individuazione di indicatori di comportamenti fraudolenti e conseguenti accertamenti documentali
  • predisposizione relazioni periodiche contenenti adeguate informazioni sull'attività svolta, sulle modalità di gestione dei rischi nonché sul rispetto dei piani definiti per il loro contenimento
  • collaborazione fattiva, oltre che con l'Amministratore Unico anche con il Collegio Sindacale e l'Organismo di Vigilanza ex D.lgs 231/2001

La figura è in possesso di buone doti relazionali e comunicative, capacità di autonomia operativa, orientamento agli obiettivi, spiccata capacità di problem solving e riservatezza professionale.

CCNL Utilitalia – Livello 8

Requisiti di accesso alla selezione

  • Laurea magistrale
  • esperienza almeno triennale nello svolgimento di attività di Internal Audit e/o compliance normativa e/o risk management, acquisita in realtà organizzative assimilabili per caratteristiche strutturali o in primarie società di consulenza specializzate in materia di sistema di controllo interno
  • Conoscenza degli standard e delle metodologie di Internal Auditing; conoscenza delle attività di analisi dei processi; conoscenza e competenza in materia di D.lgs 231/2001, L. 190/2012 e d.lgs 33/2013 e s.i.m.; conoscenza delle principali normative di riferimento

 

Selezione

La selezione avverrà per screening curriculare, valutazione titoli e colloquio.

L'Agenzia per il Lavoro incaricata (SP Selezione Personale srl) effettuerà:

  • una valutazione dei curricula ricevuti tenendo conto dei titoli di studio, delle specializzazioni, delle qualifiche professionali conseguite, delle esperienze lavorative nella specifica attività oggetto del profilo professionale da selezionare, delle esperienze lavorative maturate;
  • accederanno alle successive fasi di selezione unicamente i candidati che risulteranno in possesso dei requisiti richiesti

 

Valutazione dei titoli

  • Esperienza professionale dell'attività di Internal Audit: 1 punto per ogni anno eccedente il 3° fino a un massimo di 5 punti.
  • Abilitazioni e altri titoli relativi alla figura ricercata (iscrizioni albi abilitanti, master ecc.): fino a un massimo di 5 punti.

 

La prova orale consiste in un colloquio finalizzato alla verifica del possesso della professionalità, delle capacità, delle conoscenze e delle attitudini richieste per la posizione lavorativa da ricoprire. Verterà inoltre sulle materie inerenti i requisiti in relazione al profilo professionale richiesto.

Il punteggio massimo conseguito per la prova orale è di 60 punti.

Per candidarsi inviare il proprio CV, entro il 9/6/2019, (privo di dati particolari, salvo specifica autorizzazione al loro trattamento) seguendo la procedura indicata sul sito www.selper.it,, che prevede la compilazione di un form online e del modulo di valutazione dei titoli.

Per le modalità di convocazione e per ogni altra comunicazione fare riferimento al sito www.selper.it

 I dati saranno comunicati all'azienda committente. Conformemente alla normativa sulla privacy (vedi informativa sul sito www.selper.it) sarà richiesto di fornire esplicito consenso al trattamento dei dati solo per la selezione in corso o all'utilizzo dei dati anche per future ricerche (comunque non oltre 10 anni).

La ricerca è da intendersi rivolta ad ambo i sessi (L.903/77 e L.125/91).