Salta al contenuto

FAQ 11: PRESCRIZIONE

Quando e come posso richiedere la prescrizione?

L'eccezione di prescrizione del credito deve essere presentata compilando l'apposito modulo (clicca qui per scaricarlo - La rettifica per prescrizione è presente al punto 9), disponibile anche presso gli Sportelli territoriali aperti al pubblico. È inoltre possibile ricevere il modulo via email chiamando il nostro Call Center.

La richiesta deve indicare i periodi di consumo che si intendono prescritti e, possibilmente, le fatture ad essi riferite ed i relativi importi.

La richiesta deve essere sottoscritta dal titolare della posizione contrattuale, e può essere presentata da chiunque  (purché sia accompagnata da un documento di identità del sottoscrittore).

L'eccezione può essere presentata anche dal fruitore di fatto del servizio idrico che deve contestualmente regolarizzare la propria posizione contrattuale.

La prescrizione del credito del Gestore per consumi idrici è di 5 anni decorrenti, giorno per giorno, dal momento del consumo.

Nel caso in cui l'eccezione venga presentata dal fruitore di fatto dell'utenza, peraltro, il periodo di prescrizione, comincia a decorrere  dal momento della regolarizzazione contrattuale, salvo che la stessa non sia stata interrotta neanche nei confronti del precedente intestatario della fornitura.

Interrompono Il decorso del termine di prescrizione:

·         i solleciti di pagamento inviati dal gestore;

·         le azioni di recupero del credito attivate dal gestore;

·         qualunque comunicazione, comprese le fatture, inviata dal gestore nella quale viene indicato il credito dal medesimo vantato per consumi idrici e se ne chiede il pagamento;

Il pagamento totale o parziale di fatture prescritte non è ripetibile.