Salta al contenuto

ABBANOA PRECISA

Comunicato stampa del 18 luglio 2016

ARZACHENA: IMPIANTI PERFETTAMENTE FUNZIONANTI A CANNIGIONE

Attivi sistemi di telecontrollo e gruppi elettrogeni in caso di black out elettrici

Eventuali sversamenti provenienti da impianti non gestiti o scarichi abusivi

Impianti perfettamente funzionati e presidiati da un sistema di telecontrollo: in merito all'articolo "Bagni vietati a Cannigione: scarichi fognari in mare" pubblicato su La Nuova Sardegna di ieri, domenica 18 luglio, Abbanoa precisa quanto segue:

  • A seguito dei controlli effettuati dall'Arpas è stato accertato che i sollevamenti fognari gestiti da Abbanoa a servizio di Cannigione risultano regolarmente funzionanti in tutte le loro componenti idrauliche ed elettromeccaniche.
  • In vista del periodo estivo, che comporta l'aumento esponenziale dei carichi nelle reti fognarie, Abbanoa eseguito per tempo diversi interventi di manutenzione straordinaria degli impianti.
  • L'intero sistema dei sollevamenti fognari è dotato di teleallarme che consente di segnalare in tempo reale qualsiasi tipo di anomalia e in tale eventualità di intervenire tempestivamente. Anche in caso di black out elettrico la funzionalità degli impianti è garantita da gruppi elettronici alimentati a gasolio.
  • Eventuali sversamenti in mare, quindi, non sono causati da un malfunzionamento degli impianti di Abbanoa, ma da altre strutture non gestite o da scarichi abusivi che si riversano nelle reti bianche (anch'esse non gestite da Abbanoa).