Salta al contenuto

« Indietro

Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per l'incarico di Direttore Generale di Abbanoa S.p.A.

Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazioni di interesse

per l'incarico di Direttore Generale di Abbanoa S.p.A. 

A seguito della Delibera del Consiglio di Amministrazione del 15 luglio 2020, la Società intende procedere ad una selezione finalizzata al conferimento dell'incarico di Direttore Generale.

Scopo del presente avviso è, dunque, quello di sollecitare e raccogliere manifestazioni di interesse da parte di soggetti altamente qualificati.

Il Direttore Generale è nominato dal Consiglio di Amministrazione in base a quanto stabilito dalle vigenti norme statutarie ed è scelto tra esperti di elevata qualificazione professionale e di comprovata esperienza gestionale, anche tra persone estranee alla Società.

Alla selezione potranno, pertanto, partecipare sia personale della Società con contratto a tempo indeterminato con qualifica dirigenziale apicale da almeno dieci anni, sia soggetti esterni che svolgano o abbiano svolto attività in società private o pubbliche con esperienza acquisita per almeno dieci anni in organi di amministrazione o con funzioni dirigenziali apicali.

I partecipanti alla selezione devono possedere una particolare e comprovata qualificazione tecnico-professionale in campo amministrativo o aziendale e di gestione delle risorse umane, patrimoniali e finanziarie, fortemente orientata alla realizzazione di importanti processi riorganizzativi e programmi di sviluppo e innovazione aziendale.

L'attribuzione dell'incarico ad un soggetto esterno avverrà attraverso la stipula di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

REQUISITI RICHIESTI

I candidati alla data di pubblicazione del presente avviso devono possedere i seguenti:

requisiti generali

a) cittadinanza italiana;

b) non aver riportato condanne penali e non essere stati destinatari di provvedimenti che riguardino l'applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;

c) non essere stati esclusi dall'elettorato attivo;

d) non essere stati dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per motivi disciplinari, non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile ovvero non essere stati destituiti, licenziati o dispensati dall'impiego con le relative motivazioni;

e) non essere nelle condizioni di inconferibilità o incompatibilità di cui al D.lgs. 8 aprile 2013, n. 39.

 Il possesso dei requisiti deve essere autocertificato dai candidati ai sensi del d.p.r. n.445/2000.

requisiti professionali

a) essere in possesso di diploma di Laurea in discipline sociali, economiche, giuridiche o gestionali, conseguito con il vecchio ordinamento (DL) o laurea specialistica (LS) di cui al D.M. 3.11.1999, n. 509 o laurea magistrale (LM) di cui al D.M. 22.10.2004, n. 270 equiparate ad uno dei diplomi di laurea del vecchio ordinamento;

b) aver ricoperto, o ricoprire, incarichi di particolare e comprovata qualificazione professionale, documentando un'esperienza lavorativa, acquisita per almeno dieci anni, anche non consecutivi, svolgendo funzioni direttive in qualità di Amministratore Delegato, Presidente Esecutivo e/o Consigliere con deleghe operative in imprese del settore industriale con fatturato medio di non meno di € 200 (duecento) milioni annui e non meno di 1.000 (mille) dipendenti; preferibilmente in settori con rilevanti problematiche ambientali, settori energivori e con tematiche di ingegneria, organizzazione e processi complessi.

In particolare, sarà oggetto di valutazione l'attività svolta nell'ambito di società private o pubbliche, soggette al regime privatistico ai sensi dell'art.1, comma 3 del D.Lgs. n. 175/2016, con particolare riferimento alla predisposizione e concreta gestione di operazioni di riorganizzazione aziendale di particolare complessità e di programmi di sviluppo ed innovazione aziendale, nonché l'attività svolta per assicurare la funzionalità, l'economicità e la rispondenza dell'azione tecnica amministrativa agli obiettivi di programmazione, controllo e gestione economico–finanziaria e patrimoniale di società private o pubbliche, soggette al regime privatistico ai sensi dell'art.1, comma 3 del D.Lgs. n. 175/2016, e agli obiettivi di gestione e sviluppo delle risorse umane e delle relazioni industriali.

Il presente avviso sarà pubblicato sul sito web della Società in versione integrale per una durata pari a 30 giorni e, in versione di estratto, per una volta, su due quotidiani a diffusione nazionale.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DEL CURRICULUM

I soggetti interessati possono presentare la propria manifestazione di interesse, redatta e firmata in formato PDF e corredata da dettagliato curriculum vitae in formato europeo, debitamente firmato e da copia di un documento di identità in corso di validità.

Le informazioni devono essere fornite in forma chiara e devono essere complete di tutti gli elementi per consentirne una corretta valutazione per l'analisi complessiva delle candidature e per la verifica della veridicità delle dichiarazioni.

Tutta la suddetta documentazione dovrà essere trasmessa esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo mail: selezione@pec.abbanoa.it ovvero tramite raccomandata A/R all'indirizzo della sede legale ovvero ancora tramite raccomandata a mani presso gli uffici di Direzione Abbanoa in Viale Diaz 79 a Cagliari e pervenire inderogabilmente entro la data del 25 settembre 2020 (n.b la raccomandata a mani dovrà essere consegnata all'indirizzo suindicato entro e non oltre le ore 13 dello stesso 25 settembre 2020.

Non sono ammesse altre modalità di trasmissione, pena l'irricevibilità.

In caso di trasmissione a mezzo PEC, si precisa che la domanda di selezione verrà accettata soltanto nell'ipotesi di invio da una casella di posta elettronica certificata e solo a fronte di apposita identificazione e corrispondenza dell'autore della dichiarazione con il soggetto identificato con le credenziali PEC.

Sono ammessi alla valutazione esclusivamente gli interessati che, sulla base del curriculum vitae e della documentazione presentata, risultano in possesso dei requisiti richiesti.

La Società non assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione della domanda derivante da eventuali disguidi o ritardi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Modalità di selezione e commissione valutativa

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, avvalendosi di un'apposita Commissione, composta da altri due esperti esterni, in possesso di comprovate competenze ed esperienze nelle materie oggetto del presente avviso, procede alla valutazione per titoli e ad un eventuale colloquio, delle manifestazioni di interesse ammissibili.

La Commissione, prima dell'avvio delle attività valutative, provvederà a rendere noti, mediante pubblicazione nell'apposita sezione del sito aziendale, i criteri di valutazione dei contenuti professionali e delle esperienze acquisite (link). Per ciascun candidato, la Commissione procederà alla valutazione, in particolare, delle esperienze dirigenziali e di direzione maturate, dei titoli formativi e di eventuali altre esperienze professionali.

Il Presidente, raccolte le valutazioni degli altri componenti della Commissione, provvederà alla redazione di un verbale e alla formulazione di una lista di esperti giudicati idonei ai fini dell'incarico da ricoprire. Tali soggetti potranno essere invitati, in una data stabilita dalla Commissione, a partecipare ad un eventuale colloquio di approfondimento in merito al contenuto ed alla finalità delle attività direttoriali richieste.

Al termine della procedura di valutazione, la Commissione attribuirà a ciascun candidato un giudizio complessivo in forza del quale verrà individuato il candidato maggiormente idoneo a ricoprire l'incarico di Direttore Generale. Restano ferme le disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità.

Terminato il procedimento di valutazione, il Presidente propone al Consiglio di Amministrazione i relativi esiti, ai fini dell'eventuale nomina del Direttore Generale da parte di quest'ultimo. La Società renderà noto mediante pubblicazione sul proprio sito istituzionale, nell'apposita Sezione, il nominativo del candidato idoneo a cui verrà conferito l'incarico.

La presente procedura viene emanata al solo fine di ricevere le manifestazioni di interesse al conferimento dell'incarico; essa, pertanto, non assume in alcun modo caratteristiche concorsuali, non determina alcun diritto all'incarico stesso, né presuppone la redazione di una graduatoria finale.

Natura e durata dell'incarico

L'attribuzione dell'incarico ad un soggetto esterno avverrà attraverso la stipula di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa. L'incarico di Direttore Generale avrà una durata triennale, fino all'approvazione del bilancio per l'esercizio 2022.

Responsabile del procedimento

Il Responsabile del Procedimento è il dott. Pierluigi Cocco, presso la Società.

 

Allegati